Milano-New York in quattro ore e a 100 euro? L’idea di una startup

Si chiama  Boom Supersonic ed è la startup americana che sta lavorando al lancio di una specie di versione riveduta e corretta del Concorde: più veloce, più sostenibile, più economica e, ovviamente, più sicura dell’aereo ritirato nel 2003.

Il progetto si chiama Overture e aspira ad essere un nuovo aereo di linea commerciale entro il 2026 e degli ambiziosi piani a lungo termine della compagnia.

“O falliamo o cambiamo il mondo. Vogliamo riprendere le cose lì dove le aveva  interrotte il Concorde e sistemare le cose più importanti che sono la sostenibilità economica e ambientale” ha detto a CNN Blake Scholl, CEO della startup. I prezzi, nei piani di Boom Supersonic, dovrebbero essere decisamente più accessibili di quelli del Concorde (che negli anni ’90 faceva pagare circa 12.000 dollari per un viaggio di andata e ritorno) e non superare le poche centinaia di euro.

Progettato per ospitare tra 65 e 88 persone, Overture, se tutto andrà come deve,  si concentrerà su oltre 500 rotte principalmente transoceaniche che beneficeranno delle velocità Mach-2.2 dell’aereo, circa tre volte più veloci degli attuali jet commerciali subsonici. Un viaggio da New York a Londra richiederebbe solo tre ore e 15 minuti, mentre da Los Angeles a Sydney sarebbe ridotto a otto ore e mezza.